Marito e Moglie a letto

6 08 2008

Tranquilli non è un post a sfondo erotico, ma solo del sano e buon umorismo 😀

Cliccate sulle immagini per ingrandire

PS: bello l’effetto gallery di WordPress che sovrappone le immagini, è la prima volta che lo uso 🙂





Quelli che…

31 05 2008

Maxime non li sopporta ed io non posso che unirmi a lui, eppure di questi tizi ne è pieno il mondo.

Ah… la chimera della cultura informatica, chissà se un giorno assisteremo all’estinzione degli utonti 😀

link: http://www.pensierineccesso.it/2008/05/28/a-proposito-di-pc-e-internet/





Cosa vuol dire essere programmatori

21 04 2008

Credo che sia successo a tutti i programmatori professionisti e non almeno una volta nella vita, nessuno si può salvare, me compreso 😀

programmer-job

[Fonte: stuffthathappens.com]





Come ti risolvo difficili problemi di matematica

3 03 2008

Se, come dicono, la matematica è un opinione allora non vedo perché dobbiamo stare li a spremere le meningi per risolvere calcoli matematici secondo i metodi insegnatici. Risolviamoli come ci pare e piace a noi, seguendo appunto la nostra opinione 😛

mate1
mate2
mate3
mate4
mate5

Ah giusto per sfatare ogni concezione sulla matematica, beccatevi questa perla di saggezza:

Se qualcuno non riesce a capire quanto sia semplice la matematica, è soltanto perché non si rende ben conto di quanto sia complicata la vita.
[John Von Neumann]

[Fonte: braindamage]





Il tecnoco

22 02 2008

Giuro che più lo rivedo e più rido come un matto, non è roba recente, anzi piuttosto vecchiotta, ma questo video merita il pieno titolo di ROTFL, anzi ROTFLASTC 😆

Sei fidanzata te? da quanti anni?
5 anni quindi ’92… sei fidanzata con sistema UNIX.5 😀

[Fonte: Jeby’s Blog]





Ingegneri vs resto del mondo: la saga continua

16 02 2008

L’eterna saga sui luoghi comuni e sfottii gratuiti sugli ingegneri forse stavolta ha il suo lieto fine 🙂

Eh si, prima abbiamo identificato e descritto la razza attraverso una serie di tipici comportamente da ingegnere nel post identikit di un vero ingegnere. Poi non contenti ci siamo dovuti sorbire pure delle barzellette di bassa lega, che gettano scredito sulla nostra preparazione e sulle scelte difficili della vita (meglio la lasagna od una bicicletta nuova?) che trovate nel recente post ingegneri si nasce.

Bene, ma ora è giunto il momento di sfoderare le nostre migliore armi e piazzare un ben servito a tutti i ciarlatani che osano sfottere, forse perché invidiosi del nostro titolo (se… le mele), forse perché non hanno mai provato cosa vuol dire studiare ingegneria, specialmente al poli 😀

E questa volta ci viene in aiuto, grazie ad un suo commento, il mio omonimo Daniele, de Roma, aspirante ingegnere meccanico al 5°anno che cura il suo blog appena nato linux 4 life.
Ecco la Nostra rivincita… 😉

Un miliardario ha il vizio di giocare ai cavalli e stufo di non vincere mai decide di investire del denaro nella ricerca di un modello matematico che gli assicuri la vittoria. Dà una grossa somma a un gruppo di matematici che si mettono a lavorare al progetto.
Dopo due mesi il capo ricercatore dice al miliardario: “Abbiamo finito e possiamo dire che la soluzione al problema esiste!”
“E qual’è?” domanda il giocatore.
“Noi siamo matematici e siamo solo in gradi di dirle che esiste”.

Il miliardario riflette e capisce che in fondo i matematici sono astratti e che doveva rivolgersi a qualcuno di più pratico, quindi chiama i fisici. Stessa solfa e dopo due mesi il risultato è:
“I matematici hanno ragione – dice il capo dei fisici – la soluzione al problema esiste e noi l’abbiamo trovata, nell’ipotesi semplificativa che il cavallo sia una sfera!”.

Il miliardario capisce di aver sbagliato un’altra volta e pensa di rivolgersi a qualcuno ancora più pratico: gli ingegneri. Versa per la terza volta la somma e, stavolta, va a controllare giorno dopo giorno i progressi del lavoro. Gli ingegneri non si applicano affatto chi parla al telefono, che naviga in Internet, chi legge il giornale. Dopo due mesi comunque arriva il capo progettista e dice:
“Domani lei vada alle Capannelle e punti alla prima corsa su Tizio vincente, nella seconda su Caio vincente,…” e così via.
Il giorno seguente il miliardario va a giocare e vince a tutte le corse. Organizza un party per celebrare la vittoria e a notte inoltrata prende da parte il capo ingegnere e gli chiede come avessero fatto. “Semplice con tutti i soldi che ci ha dato abbiamo comprato tutti i fantini”

Beh che dite? abbiamo guadagnato un po’ più di rispetto ora? certo abbiamo giocato sporco… ma questa è la dimostrazione che a volte troppa teoria fa male ed è controproducente 😀

Ora non ci resta che vivere in santa pace finché qualcun altro farà la prossima mossa e ci richiamerà alle armi 🙂

Ingegneri vs Resto del mondo: la saga guerra continua 😈





I tempi cambiano…

10 02 2008

Eh no, oggi con la Porsche sei OUT… aggiornati!

[Fonte: Geek & Poke]