Da dove provengono gli utenti che visitano il nostro blog?

12 05 2008

ProBlogger.net ha condotto un sondaggio su un ampio numero di bloggers per cercare di capire quali siano le principali fonti di traffico verso i loro siti (blog). I risulatati sono schemattizzati in questo grafico a torta:

traffico_blog prvoenienza

E’ interessante fare alcune osservazioni:

  • il web 2.0 è un fenomeno abbastanza recente, diciamo per approssimazione 3 anni. Sebbene 3 anni nel mondo di Internet sia un’eternità è interessante notare come il contributo dei social media (e network) sia ancora relativamente basso, sebbene sia in crescita.
  • solo l’11% del traffico è dovuto alle sottoscrizioni di tipo RSS e feed. Direi che nonostante tutto gli RSS devono fare ancora tanta strada.
  • la provenienza da altri siti e altri blog, che solitamente avviene tramite blogroll, trackback e citazioni, è appena 1/5 di tutto il traffico. Quindi a quanto pare non serve più di tanto essere presente in più blogroll possibili 🙂
  • Google è ancora il re incontrastato del web (e sai che novità!). Non solo contribuisce al 46% del traffico di provenienza ma la sua dominanza è imbarazzante se messa a confronto con gli altri motori di ricerca che tutti assieme danno un misero 1% 😯

A chiusura del post vi ricordo che questo sondaggio è stato condotto da un sito americano e su blog in prevalenza in lingua inglese. Sarebbe interessante condurne uno simile per i blog italiani perchè sono convinto che ci sarebbero notevoli differenze.

[Fonte: ProBlogger.net]

Annunci




Come sei diventato un blogger?

19 11 2007

Era da un bel po’ che nessuno mi invitava a partecipare ai meme auto-blogger-referenziali. L’ultimo risale al 22 luglio con il meme sulle vacanze e precedentemente quello sui servizi web 2.0. Ora sono stato invitato da Lore di Geekmarketing ed eccovi quindi la mia storiella.

Chi o cosa ti ha spinto a creare un blog?

A dire il vero non era mia intenzione aprire un blog. Semplicemente mi accorgevo che navigare sul web mi piaceva, provare tutte le frivolezze 2.0 mi entusiasmava, leggere molti blog ed abbonarmi ai feed era ormai diventato lo sport più popolare in casa mia, ma c’era qualcosa che mancava per chiudere il cerchio. Una sensazione di vuoto, un qualcosa che mi mancava per sentirmi più partecipe al fenomeno Internet. Non che avessi grandi pretese, ma semplicemente cercavo un canale di comunicazione diverso dal solito, un canale in cui potessi affrontare argomenti a me cari, e il blog era ed è il canale giusto.
Tutti gli argomenti che bene o male ho trattato nei miei post difficilmente li avrei potuti intavolare in una discussione tra amici o in casa mia: ma vi immaginate io che a tavola chiedo a mio mio papà cosa ne pensa dei commenti nei blog, oppure al sabato sera tra gli amici mi metto a raccontare i pregi e difetti di GNU/Linux e tra una battuta e l’altra introduco una serie infinita di How-to? 😀

Il tuo primo post?

…let’s go!
Anziché come fanno in molti che iniziano subito con un post serio io ho iniziato con un post sui miei intenti, e se lo andate a leggere troverete esposte praticamente gli stessi buoni propositi che ho scritto alla domanda precedente.

Il post di cui ti vergogni di più?

Ho notato che molti di quelli che hanno partecipato al meme a questa domanda hanno sempre risposto “nessuno” giustificandosi in vari modi. È la stessa cosa che dovrei rispondere pure io, ma la verità e che ora come ora non me ne vengono in mente, diciamo che alcuni un po’ bruttini li trovare nel primo mese di vita del blog.

Il post di cui sei più fiero?

Di sicuro i post che hanno ricevuto più traffico sono un segnale che indica che si tratta di un bel post, e se è un bel post di successo allora posso dire di esserne fiero. Quindi ce ne sono tre di cui vado fiero:

Ed ora la parte più impegnativa: lanciare la palla ad altri blogger. Per brevità mi limito a dire che tutti quelli che rientrano nel blogroll, nella pagina chi mi legge, e nella pagina cosa leggo, possono dire la loro a meno che non l’abbiano già fatto; ed inoltre se c’è qualche lettore che vuol dire la sua è ben accetto!

Tag Technorati: , ,