Indaffarato

29 06 2008

Non so perché ma in questi giorni mi sento tremendamente indaffarato anche se non dovrei esserlo, anzi dovrei starmene tranquillo e possibilmente riposare (8 mesi da lavoratore pendolare + tesi mi hanno veramente massacrato).

Ho finito [finalmente] la tesi e mandata in stampa ed ora mi aspettano poco più di 3 settimane alla fatidica data del 22 Luglio (paura!) e non mi resta che preparare per bene la presentazione con le slide e racchiudere tutto il mio lavoro in massimo 25 minuti di esposizione alla commissione.

Per fortuna che in queste settimane sarò più tranquillo, niente lavoro fino a settembre, quindi potrò anche dedicarmi a tutte le mie attività lasciate in sospeso negli ultimi 8 mesi.

Mi sono fatto mente locale delle cose da fare e le ho messe giù in una ToDo list… risultato: ho mille cose da fare che non so nemmeno da dove cominciare. Ecco in realtà una cosa abbastanza rilassante l’ho trovata da fare.

Ho installato Ubuntu 8.04 sul VAIO CR31S!

Per fortuna è andato quasi tutto liscio nell’installazione, un po’ meno nella configurazione ma vabbé è giusto così, se era tutto facile non ci provavo gusto!🙂

Di sicuro ora mi sento più soddisfatto, mettere una distro GNU/Linux su un pc così performante si fanno faville e scintille! Reattività del sistema ottima, compatibilità driver buona dopo alcuni “ritocchi”.

Dato che vengo da 3 mesi di uso intenso di Vista posso mettere subito in evidenza alcune differenze:

  • tempo di avvio: più rapido quello di Ubuntu, la differenza la si nota soprattuto tra il tempo di immissione della password fino a quando il sistema è pronto.
  • avvio applicazioni: purtroppo stravince Vista. Se non sbaglio il merito è del SuperFetch o chi per lui, sta di fatto che per lanciare le applicazioni che solitamente uso di più ci mette davvero poco, e non sto parlando del blocco note, ma di programmi notoriamente lentucci da caricare come OpenOffice.org, Firefox, Eclipse, etc.
    Ho scoperto che per GNU/Linux esiste un’implementazione simile che si chiama preload però prima di installare vorrei sapere se qualcuno di Voi l’ha mai provata (su SourceForge il progetto sembra abbandonato)
  • ho subito sentito la mancanza di Winamp, credo uno dei migliori media player in assoluto putroppo solo per Windows e non Open Source (in realtà a me interessa solo le funzioni si audio player). Per trovare un adeguato sostituto ho provato exaile dato che molti ne parlano bene, ma non mi sono trovato bene, problemi anche con gli mp3 e quei maledetti pacchetti gstreamer. Non volevo sporcare subito Ubuntu con pacchetti kde, ma alla fine me ne sono sbattutto ed ho messo Amarok e qui ragazzi non ce ne è per nessuno, Amarok spacca come dicono alcuni😀
  • Altra differenza lampante tra i due SO: aspetto e temi. Vista è molto gradevole alla vista (che gioco di parole…), rilassante direi, mentre il tema di default di Ubuntu… beh di critiche non ne mancano sulla rete. Devo trovare un tema da installare giusto per cambiare un po’, se qualcuno ha suggerimenti sono ben accetti.

Altre rittocchi all’installazione:

  • Ho subito aggiornato alcuni programmi tra cui Trasmission seguendo i consigli di deviantdark (installando la più recente);
  • Uno dei miei grossi problemi era la compatibilità di Linux con la nuova scheda ATI X2300. È filato tutto liscio, ho usato Envy perché di sbattermi troppo non me la sento, fa già troppo caldo per stare davanti al pc, figurati che sudata a seguire l’ottima guida di Divi!😀
    In compenso finalmente posso usare Compiz. Dopo tutto sto parlare sui Blogs ora posso sfruttarne appieno i suoi inutili effetti🙂

Bene ora che ho portato a termine la missione, posso lasciare il pc da solo e andarmi a fare un giro in bici che in casa non si resiste.

Buona domenica a tutti.


Azioni

Information

10 responses

29 06 2008
no1globe

Non mi dire niente, pure io ho mille cose da fare.. studio, studio, studio, studio..tendente all’infinito!!

Cmq io mi trovo bene con il semplice Rhythmbox.. credo che sarò l’unico😛

In bocca al lupo per il 22 luglio😉

29 06 2008
Lazza

Lascia stare preload e vai di prelink! Basta installarlo da Synaptic, abilitare un parametro in un file di configurazione ed eseguire un primo linking, dopodiché va tutto più veloce.😀
Per quanto riguarda i temi… bah a me vista non ha mai entusiasmato. Su Ubuntu c’è già di default Clearlooks. Quello sì è figo.😉
@ no1globe, non sei l’unico, anch’io mi ci trovo benissimo!

29 06 2008
linux4life

Anche io ho da poco comprato il portatile nuovo (Acer Aspire 5920G) e quoto le osservazioni sul confronto tra Vista e Hardy.

Per quanto riguarda il tema io ti consiglio FutureLooks, che personalmente trovo molto gradevole e rilassante.

Parlando di player audio, io ultimamente sto provando Songbird e devo dire che mi trovo veramente bene.

29 06 2008
Martyna

In quanto a player, io uso Banshee con cui mi trovo benissimo🙂

Per il tema invece, ti consiglio questo. Io non l’ho installato ma l’ho visto e mi piace parecchio. In basso hai anche i link per aggiunte varie ed eventuali.

29 06 2008
Paso

@no1globe: io per fortuna sono uscito dalla fase studio studio studio, fra un po’ entrerò in quella lavoro lavoro lavoro😀

@Lazza: bello prelink, me lo studio per bene e poi lo provo, grazie!

@linux4life: grazie per il link

@Martyna: ecco Banshee mi mancava! lo proverò😉

30 06 2008
deviantdark

Era ora che mettessi Hardy!
Tutto sommato mi pare una buona impressione la tua… e ti ringrazio pure per il link al mio post su transmission.
Stranamente però, quando lo installai [come descritto anche nel mio blog], mi andava spesso in freeze e dovetti ripristinare la versione supportata dai repo [che manca di feature indispensabili come il torrent file selection].

Detto questo: sull’avvio delle applicazioni io non ho notato questa differenza tra Vista [quando lo usavo] e Ubuntu, ma probabilmente è una questione di hardware.

Rispetto al tema: ti rimando alla mia sezione di Desktop Screenshots.
Come puoi notare sono solito tenere un desktop pulito e minimale, ma senza perdere eleganza o usabilità.
Attualmente ho impostato i parametri grafici con queste impostazioni:

Sistema > Preferenze > Aspetto > Tema > Controlli > Glossy, con i colori personalizzati secondo il mio desktop.
Questo per quanto riguarda GTK+.
Per Emerald [decoratore di finestre] uso il tema Oxygen, semplice e funzionale.
Il set di icone invece è una mia versione modificata delle Oxygen-Refit2, ovvero le Oxygen-Refit2 – Black Version [ma ho anche preparato una versione Orange, sempre disponibile su gnome-look.org].

Rispetto al player: ho provato anche io Amarok.. ma devo dire che son tornato a Exaile. Mi trovo meravigliosamente, ovviamente dopo aver messo a posto qualche plugin e il supporto MTP.

Ricordo ancora che la prima cosa che provai una volta installata Feisty un anno e più fa è stato: installare Wine e provare Winamp.
Mi sono arreso subito.. ho provato Audacious [simile a Winamp2], e una volta trovato Exaile non l’ho più mollato.

Comunque sia: fai tutte le prove necessarie per capire di più come funziona il tutto. È soddisfacente come niente altro [a parte un paio di cose, che entrambe iniziano con la lettera S¹].

¹= Sesso e Sigaretta [dopo il Sesso, ovviamente].

30 06 2008
Paso

@deviantdark: grazie per il commentone😀

bellissima la tua pagina, anche io sono per i temi minimal🙂
ecco una cosa che non ho ancora capito cosa diavolo sono i temi emerald, io ho scaricato qualche tema da quel sito ma non ho capito bene, poi ci sono i temi per comiz anche lì buio… scusa l’ignoranza.
Ad ogni modo al momento il risultato è questo:
My Ubuntu 8.04 (2)
My Ubuntu 8.04
usando murrine con qualche modifica credo😀

belle le tue icone le scarico subito!

S e S:quoto la prima, la 2° S no😉

30 06 2008
deviantdark

Facciamo chiarezza: Emerald è un’applicazione che gestisce le decorazioni delle finestre. La barra del titolo della finestra e i tre pulsanti [chiudi massimizza minimizza] sono le parti che Emerald decora.
Su gnome-look trovi molti temi per Emerald, e si installano semplicemente aprendo l’Emerald Theme Manager e importando i temi [eventualmente è anche possibile modificarli].

Per quanto riguarda Compiz: non ho mai sentito parlare di “temi” per Compiz.
Questo infatti è un motore grafico che rende “pornografiche” le animazioni sul desktop e quant’altro [ci sono decide di plugin configurabili nel CompizConfig Settings Manager].

Ti consiglio:

sudo apt-get install fusion-icon

Poi vai in Sistema > Preferenze > Sessioni. Aggiungi una nuova sessione con questi parametri:
Nome: Fusion Icon
comando: fusion-icon

Poi riavvia. Una volta rientrato ti troverai un’icona celeste sul pannello gnome. Da lì puoi gestire sia il decoratore di finestre [scegliere se usare Emerald o il GTK default], sia il Window Manager [se compiz o metacity]. In più hai un link rapido sia al CompizConfig Settings Manager che all’Emerald Theme Manager.

Detto questo: il tuo desktop è ancora molto default. Con un buon set di icone e modifiche massicce all’attuale human-murrine può essere un desktop “coi fiocchi”.

Se nella mia screenshot gallery trovi qualche spunto interessante, non farti remore nel chiedere informazioni. Sono a disposizione🙂

1 07 2008
Paso

ti ringrazio per le tutti i consigli. allora devo installare emerald perché non l’ho ancora messo. dalla tua galleria deduco che hai usi AWN che dovrò decidermi ad installare anch’io🙂

Ovviamente in caso di necessità ti contatto perché io di grafica/temi sono una frana, pensa che sul fisso dove ho ancora kubu 7.04 non ho mai modificato una virgola tranne il login😛

1 07 2008

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: