Mi sono perso qualche cosa?

19 01 2008

Uff, rieccomi qua dopo una settimana davvero intensa. Questo giro ho fatto 5 giorni pieni di lavoro e 1250km in treno, e la voglia (o meglio la forza) di mettermi ad accendere il pc alla sera per occuparmi del blog era sotto lo zero termico. Nonostante nell’arco della settimana sono stato davanti al pc per circa 9 ore al giorno, nessuna di queste ore è stata utilizzata per attività al di fuori del lavoro, quindi ora dovrei anche mettermi a recuperare quel gap che mi permette di stare al passo con la velocità di internet e delle sue succose novità.

Comunque a quanto pare le notizie che più hanno fatto voce sono state le presentazioni di due fantomatici gioiellini tecnologici, e per quel poco che ho potuto leggere ora sui miei feeds mi sembra che non mi sono perso niente di interessante.

Uno porta con se il concetto della portabilità estrema, dell’innovazione, del cambiamento, con l’intento di creare un mercato ancora inesplorato, il mercato del low-cost. Certo l’idea è buona, il prodotto è ancora prematuro ma il progetto è valido, se non fosse che io non ci vedo tutto questo [s]parlare di low-cost. Se costasse anche da noi poveri tapini 300$ come negli States allora si che si parlerebbe di low-cost, ma se invece come per magia la $ diventa e la cifra non cambia, allora direi che non ci siamo proprio.
È una questione che mi preme che anche a Voi sia chiara: ma vi sembrano pochi 300€, anzi 299€ (la precisione prima di tutto), per un portatilino dal neanche 8″ di schermo? Non vorrei dire ma quando mi arrivano a casa i cataloghi dell’Euronics, della Trony o di simil catene di negozi, che mi spammano la buca delle lettere, a volte si trovano dei portatili in offerta a circa 500€: e sto parlando di portatili da 15,4″ (e non 7″) con almeno 80GB (e non 4 o 8 che sia) di disco e 1giga di RAM, quindi mi sembra chiaro che qualcosa non mi torna sul concetto di low cost.

Per non parlare dell’altra novità, questa si che ha fatto ancora più notizia. Qui ragazze e ragazzi, signore e signori, nonni e bambini, stiamo parlando del futuro! la tecnologia ha fatto passi da gigante, il destino dei portatili è stato riscritto nel nome della sottigliezza! Non contano più le dimensioni, più ce l’hai sottile più sei figo!
Il futuro è la connetività Wi-fi in ogni dove, è il trackpad multi-touch evoluto che fa la differenza tra il presente ed il futuro. E poi poco importa se manca l’ingresso per la presa di rete Ethernet, non dobbiamo essere pignoli. E vabbé non si può cambiare e/o rimuovere la batteria senza mandarlo all’assistenza, non è così grave. A già, ha 1 sola misera porta USB, ma ve l’ho detto il futuro è nelle onde radio. E poi insomma stiamo parlando di un prodotto dal 1799€!
Ma cosa stiamo qua a lamentarci se ha un hard disk della bellezza di 80GB alla strabiliante velocità di 4200 giri al minuto, la stessa velocità del disco montato sul mio portatile Acer che ad Aprile festeggia il suo lustro di vita! La tecnologia costa, mica si può pretendere tutto con 1799€.

Buon weekend🙂


Azioni

Information

9 responses

19 01 2008
Lazza

LOL! E infatti hai ragione.

19 01 2008
Paso

bene, allora non sono l’unico ad essere fuori dal gregge dei paraocchi

19 01 2008
lukewebsurfer

Sostengo tutto il tuo ragionamento dalla prima all’ultima parola. Soprattutto per quanto riguarda il secondo prodotto, che ci viene venduto come se fosse il futuro incarnato.

19 01 2008
Paso

grazie Peg!
ormai sembra che quella magica parola “thicknes” sia il fattore discriminante tra un prodotto di qualità e non, dimenticandosi delle tecnologie più utili per non dire essenziali!

19 01 2008
Alberto

E se per caso ti si rompe? Dov’è il centro assistenza Apple? Qualcuno lo sa?

19 01 2008
Paso

secondo me se cade per terra, tutta la tecnologia che contiene finisce in briciole, almeno una case più robusto può salvaguardare un minimo i componenti, ma questo mi sa tanto di no, almeno credo

19 01 2008
nicopi

Condivido la questione del eeePC e del prezzo che potrebbe essere abbassato se teniamo conto delle caratteristiche (4GB di HD e 512 Mb di Ram).
Riguardo il Mabook Air penso che abbia prevalso il desiderio di creare il portatile più sottile del mondo, tralasciando alcuni particolari che tu hai sottolineato anche se ti sei dimenticato (se posso) di dire che manca anche il drive CD/DVD😀
Insomma penso che la batteria non ricambiabile dall’utente, la mancanza del drive CD/DVD, di porte Ethernet e USB a sufficienza sia la conseguenza delle dimensioni ristrette del MacBook Air.
Tra l’altro si è voluto puntare tutto sul WiFi, proprio come hai detto tu.
Devo però ammettere che il trackpad multi touch fa il suo effetto.
Riguardo al prezzo, direi che è un po’ troppo alto per i miei gusti,se proprio dovessi prendere un Mac, opterei per un normale MacBook.😀

20 01 2008
Paso

Ciao nicopi,
capisco anch’io che il progetto è nato per stupire il mercato proponendo un ultrasottile che improvvisamente fa sembrare vecchio qualsiasi altro portatile, ma la mancanza di alcuni componenti essenziali possono anche compromettere larghe fette di mercato. in fin dei conti 1700€ si potrebbero anche spendere per un portatile come questo perché è sicuramente un prodotto di qualità, ma chi lo farebbe pretenderebbe anche qualcosina in più, cavolo 1 porta usb è davvero poca e non è così ingombrante (idem per la ethernet).
Alla fine ho visto la tabella comparativa su gadgetblog, e devo dire che al di là del thickness non brilla come altre doti tecnologiche.

Saluti🙂

20 01 2008
nicopi

@Paso: Infatti sono d’accordo con te, un normale MacBook ha un HD più grande, 2 porte USB, porta Ethernet, Firewire , un drive DVD e costa meno!!😀

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: