Sei un vero milanese se…

6 10 2008
  • Ogni giorno maledici il traffico
  • Ogni giorno devi prendere la  macchina
  • Sai che devi aggiungere 10 minuti all’orario scritto alla  fermata dell’autobus
  • Ogni dieci parole dici come minimo tre volte ‘minchia’ e ‘figa’
  • Sai che usare la bici vorrebbe dire rischiare la vita
  • Sei orgoglioso di tutto ciò
  • Se incontri una persona di Milano la tua prima domanda è: ‘maaaaaaaaa..Milano-Milano?’
  • Odi i piccioni e  quelli che danno loro da mangiare
  • Sai benissimo come sfuggire a quelli che tentano di venderti braccialetti o giornali politici
  • Se devi pagare l’affitto di un appartamento..non sei sicuramente la persona più felice al mondo
  • Gli ausiliari del traffico sono i tuoi peggiori nemici
  • Alle superiori, il sabato è il giorno della fiera di  Senigallia
  • Ti chiedi perché non mettano dei semafori sulle linee verde e rossa della metro
  • Ti chiedi perché gli annunci degli scioperi dell’ ATM sembrano arrivare dalla luna
  • Preferiresti incontrare Hannibal the Cannibal piuttosto che trovati di sera alla stazione centrale
  • Preferiresti essere avvelenato, piuttosto che farti un bagno nei navigli
  • Non capisci perché all’ufficio ‘international tickets’ della centrale ci sia solo gente che parla italiano
  • Se prendi un autobus o la metro di notte,sai che sarai l’unica persona bianca
  • Odi tutti i turisti che ti fanno aspettare, in coda, per un panzerotto da Luini
  • Ancora non capisci perché ci sono persone che si trasferiscono da altre regioni solo per frequentare lo IULM
  • Alla sera non hanno più importanza linee Blu, Gialli o strisce pedonali, parcheggi la macchina ovunque trovi posto, a patto che tu ne trova uno…
  • Ti chiedi perché ci siano più poliziotti il sabato sera alle Colonne che in tutto San Vittore
  • Quando alla sera i semafori iniziano a lampeggiare, scatta la legge della jungla
  • Se di notte vedi una piccola luce brillare nel cielo, ti sembrerà di guardare una stella
  • Se la tua è la prima auto alla fila di un semaforo, dovrai ri-partire con una reazione di 0,001 secondi se non vuoi essere insultato dagli altri automobilisti
  • Non sai se sia più facile domare una tigre o conquistare una ragazza  milanese
  • Corri anche se non hai un cazzo da fare
  • Milano innevata è da cartolina ma poi bestemmi perché la città è bloccata
  • Non riesci a stare dietro a tutti nomi del ‘Pala’ a Lampugnano, ma di certo sei rimasto affezionato al  PalaTrussardi
  • Se ti si affianca una macchina al semaforo, parte la sfida
  • Non sopporti i gruppi di turisti cinesi che fanno le foto sommersi dai piccioni in piazza del duomo
  • Almeno una volta hai usato un biglietto già timbrato per entrare in metro
  • Conosci posti come Bisceglie, Sesto Marelli, Sesto Rondò, Cascina Gobba, Cassina De’ Pecchi, Cascina Antonietta, Cascina Burrona, esclusivamente per il fatto che sono sulla cartina della metro
  • Ti accorgi che in una frase di circa 30 parole dici 4 volte ‘una cifra’ e 5 o 6 volte ‘minchia’
  • Quando dici ‘cicca ‘ intendi chewingum e non mozzicone di sigaretta
  • Per te ‘duomo’ è la fermata del metrò ma, nella chiesa, ci sei entrato sì e no due volte
  • La mattina leggi tre mini-giornali praticamente uguali, ma li prendi cmq perchè sono gratis
  • Vuoi il Cayenne Turbo, ma poi ti incazzi perché non riesci a parcheggiarlo
  • Al vigile che ti multa l’auto in doppia fila dici ‘ma ero qui! sono sceso un secondino..’ (due ore fa)
  • Ormai chiami per nome i commessi del Treesse
  • Per te i piani della Rinascente sono come una seconda casa
  • Sei tutto eccitato per l’expo 2015, anche se non sai manco cosa sia, in realtà
  • Sai che i muretti del duomo sono zona truzzi/Pgoldini e le colonne sono  territorio emo
  • Sai che, comunque tu sia conciato, passando in colonne, ti guarderanno male (a meno che tu non conosca qualcuno)
  • Sbavi davanti alla vetrina di Vouitton in galleria, ma poi vai dal marocchino a  comprare l’imitazione perché ‘tanto….. Sembra vera.’
  • La crepes in corso porta ticinese, x merenda, è un classico
  • Attraversi e basta, non  importa il semaforo
  • Non vedi l’ora che quelli di TRL se ne vadano in trasferta
  • Tifi Inter Milan o Juve
  • Guardando il cielo, ti entusiasmi quando lo vedi tendente al turchese, anzichè grigio e  nuvoloso
  • ‘Roma provincia, Milano capitale’
  • Metti l’articolo davanti i nomi propri (es. la  Fede, la Vale, il Luca, la Giuly)
  • Durante i saldi, paghi sempre il doppio convinto di aver fatto un affare
  • Non sei in grado di contare le ‘vascate’ in c.s Vittorio Emanuele durante l’adolescenza
  • Non sei mai entrato alla Scala ma ‘tanto quella nuova fa schifo…’
  • Metà delle tue dmeniche pomeriggio le hai passate da Fiorucci (prima che diventasse l’H&M)
  • Niente è come un pomeriggio di sole al Castello
  • L’unica cosa che sai dell’Arco della Pace è che da lì inizia c.so Sempione

PUOI AMARLA OD ODIARLA…MA MILAN L’È SEMPER MILAN…

PS: ringrazio la mia amica Alessia per questo post.

PPS: pur essendo di Domodossola oramai mi sto rispecchiando in una cifra di questi punti :D

About these ads

Azioni

Information

12 responses

6 10 2008
lukewebsurfer

Piccole correzioni…
– I minuti da aggiungere alla fermata del tram sono 5, alla fermata dell’autobus sono 24.
– Essere avvelenato e fare un bagno nei Navigli è la stessa cosa.
– Se la mia auto è la prima alla fila di un semaforo, non la vedi nemmeno partire, è già al semaforo successivo… (e non lo dico per me, ma è così)
– Cassina De’ Pecchi, Cascina Burrona e Bisceglie li conosci anche perché almeno uno dei tuoi amici ci abita.
– La CICCA è la cicca, e non vedo perché dovrebbe essere un mozzicone di sigaretta.
– Il vero Milanese non prende i tre mini giornali, e non ha il Cayenne, quelli sono i milanesotti, quelli che son nati in provincia e son venuti a Milano quando si sono arricchiti. Il vero Milanese compra solo il Corriere della sera perché anche se è di destra o di sinistra non gli va di dare i soldi a giornali non di Milano.
– Il vero Milanese non sa cosa è il Tresse
– Il vero Milanese tifa Inter o Milan, ma mai Juve. Se tifa Juve è un terrone travestito da Milanese.
– L’articolo si mette solo davanti ai nomi propri femminili: (Giovanni, Giacomo, Federico, LA Giada, LA Federica, LA Giovanna)
– Se sei entrato da Fiorucci almeno una volta, se sei un vero milanese, non ci tornerai mai più.
– Ultimo, ma non meno importante (e mi meraviglio che tu non l’abbia scritto), se sei un vero Milanese, non hai problemi a contare: Milano 2, Milano 3, Quarto Oggiaro, Quinto Stampi, Sesto Calende, Settimo Milanese.

6 10 2008
Luca

Tutte veramente carine, tranne ‘Roma provincia, Milano capitale’. :D

11 10 2008
no1globe

Spassosissimo.. e l’ho notato solo ora a distanza di una settimana circa!!
Cmq certe cose ci sono pure qui a Genova (vedi sotto..) ;)

– Odi i piccioni e quelli che danno loro da mangiare
Sempre odiati.. inoltre se sono con la macchina cerco di “metterli sotto”!
– Se devi pagare l’affitto di un appartamento..non sei sicuramente la persona più felice al mondo
Direi in quasi tutta l’Italia !LOL!
– Gli ausiliari del traffico sono i tuoi peggiori nemici
A chi lo dici a Genova pullulano (e nn solo loro..) -.-
– Se prendi un autobus o la metro di notte,sai che sarai l’unica persona bianca
Stessa cosa a Genova pero’ nella zona del porto di Genova; io dico sempre: “se trovo un’italiano in quella zona di notte gli do’ 100 euri! -.-
– Ti accorgi che in una frase di circa 30 parole dici 4 volte ‘una cifra’ e 5 o 6 volte ‘minchia’
Io ‘Belin’ invece che ‘una cifra’ :D
– Alla mattina leggi tre mini-giornali praticamente uguali, ma li prendi cmq perchè sono gratis
ahahah vero il Metro, City e Leggo..
– Metti l’articolo davanti i nomi propri (es. la Fede, la Vale, il Luca, la Giuly)
Questo l’ho sempre fatto fin da bambino, mai detto niente nessuno (per fortuna) :)

6 11 2008
Werth

Perdonami, ci sono delle cose assurde in quest’elenco che proprio per la povera Milano non si addice, provo ad elencarle:

Ogni giorno maledici il traffico! (bah, capisco che c’è traffico, ma mi sembra talmente generica questa frase, da non rispecchiare per nulla il fatto che Milano, rispetto alle altre grandi città Italiane, è molto molto più ordinata e con meno traffico, tangenziali a parte ovviamente, non riesco come si possa identificare Milano con il traffico! NOn ho mai visto un milanese ripetere ossessivamente che non si può circolare per il traffico, gli unici che non riescono a circolare sono coloro che sconoscono la città e si incolonnano tutti nella stessa via, la più grande e quella più scontata, i milanesi veri, prendono vie secondarie e conoscono scorciatoie che ti fanno arrivare in un minuto)

– Ogni giorno devi prendere la macchina bah anche questa mi sembra una stronzata! i Milanesi in massa utilizzano i mezzi di trasporto che sono veloci ed efficienti, spesso noto invece che la gente proveniente da altre regioni, non abituata all’utilizzo dei mezzi di trasporto, va in giro con l’auto pure per fare la pipì;

Sai che devi aggiungere 10 minuti all’orario scritto alla fermata del autobus anche questa mi sembra un po’ ridicola, far passare Milano per una città ove i mezzi sono costantemente in ritardo, specie per chi conosce le altre grandi città come Roma, Napoli o Palermo, insomma, mi sembra ancora l’ennesimo modo per denigrare sta povera città; Poi, anche li, nessuno nega che può capitare un ritardo, ma da qui a farne una regola a Milano, ce ne passa;
Ogni dieci parole dici come minimo tre volte “minchia” e “figa” sul “figa” concordo, sul “minchia” è una roba nuova immessa dai siciliani che vivono a Milano, un “milanese” vero, non direbbe mai “minchia”, non appartiene al dialetto lombardo;

Sai che usare la bici vorrebbe dire rischiare la vita ??? Quando arrivai a MIlano, andando in giro in bicicletta, la cosa che mi stupì subito era il gran rispetto della popolazione per chi andava in bicicletta, qui a Milano (e hinterland) mi aspettavano, permettevano di oltrepassare i pericolosi binari del tram ecc ecc… provate ad andare in bicicletta a Roma… a Napoli… a Palermo… poi ne riparliamo…! Anche qui, non voglio dire che non c’è qualche cretino di turno… ma da qui a farne un “se sei milanese” ce ne passa…

Almeno una volta sei stato svegliato da .???????? L’arrtotino??? a Milano??? ma chi ha scritto sta roba è sicuro di essere un milanese? l’Arrotino passava in Sicilia, io a Milano in oltre 10 anni non ho mai sentito ne sono mai stato svegliato da un furgoncino che urla alle 7 del mattino “arrotino”….. poi, chissà magari avrà preso un traghetto, sceso a Genova e arrivato fino a Milano per far fortuna… ma “se sei un milanese…” addirittura l’Arrotino Siciliano? E questo vuol dire essere Milanesi? Forse chi ha scritto sta roba, si è confuso con “se essere di Palermo…!” Alla sera non hanno più importanza linee Blu, Gialli o strisce pedonali, parcheggi la macchina ovunque trovi posto, a patto che tu ne trova uno… ??????? aggiungerei: “se sei un napoletano che vive a Milano” Nella mia esperienza, ho sempre visto milanesi preoccuparsi la notte di “strisce pedonali” “parcheggi” “pulizia di strada”…

Se la tua è la prima auto alla fila di un semaforo, dovrai ri-partire con una reazione di 0,001 secondo se non vuoi essere insultato dagli altri automobilisti ??????? a MIlano? Ma se tutti i miei amici meridionali e del centro Italia arrivati a Milano la prima cosa che hanno notato è il fatto che NESSUNO suona il clacson e che ti lasciano serenamente parcheggiare senza stare a strombazzare perchè non vogliono stare in coda…!?

Ma siamo sicuri che chi ha scritto questa cosa fosse veramente di Milano?

Siamo sicuri che chi ha scritto questo elenco ami e conosca veramente questa città così tanto denigrata?

Perdonatemi, io non sono di Milano ma la conosco molto molto bene proprio perchè conosco molto bene anche regioni come la Sicilia, la Campania, il Lazio, ove ho vissuto… e quel che c’è scritto in quest’elenco… non mi corrisponde al “se sei di Milano…” ma mi corrisponde al: “se non sei di Milano e ti sei trasferito di malavoglia…”

Amo Milano perchè mi da tutto il contrario di quel che c’è scritto li sopra, e non c’è altra grande città che sia ordinata e disciplinata quanto MIlano (con tutti i difetti innegabili ovviamente, non sto santificando la città, ci mancherebbe…!)

ciao

7 11 2008
Sei un vero milanese se…

[…] Sei un vero milanese se… Commenta 7th November , 2008 Sei un vero milanese se… […]

8 11 2008
Paso

Ciao Werth,
grazie per il tuo commento. Ovviamente certe frasi del post vanno prese con le pinze, alcune sono volutamente esagerate, altrimenti il post avrebbe perso molto.
Sebbee tutte le argomentazioni siano accettabili quella sui clacson propri no, a Milano strombazzano per qualsiasi cavolata :)

Cmq, se vuoi farti qualche risata ti consiglio questo libro:
Elena Pigozzi, “Come difendersi dai Milanes”, ed. Giunti Demetra

Ho iniziato a leggerlo ed è davvero bello! te lo consiglio, poi mi dirai che ne pensi ;)

Ciao

30 12 2008
Fiera di Essere Siciliana!!!

werth,mi sembra ke tu abbia fatto fin troppi paragoni con le città del sud…e la cosa nn mi piace xniente…nn 6 del sud e nn sei siciliano quindi nn puoi permetterti di parlare xqst città!! nn ha nessuna importanza ke tu ci sia vissuto xkè dimostri di nn saperne un emerito TUBO(xnn dire un’altra parola) xcui ti prego…CHIUDI IL BECCO E NON ROMPERE LE PALLE CON I TUOI PREGIUDIZI RAZZISTI DEL CAVOLO! nella tua cara milano stavo morendo soffocata xvia dello smog…qst nn lo dici vero?? ma va va

10 04 2009
Sei un vero milanese se…

[…] Sei un vero milanese se… lunedì 6 ottobre 2008 | Tratto da: http://irisarte.it Presente in: italia, attualita, Intelligenza Artificiale, riflessioni, Curiosità […]

28 11 2009
Marti

Le colonne non sono territorio emo XD Li trovi li, è vero, però la maggiorparte sono metallari, punk e dark. E spacciatori se vogliamo dirla tutta XD
Prova ad andare in colonne e dire questa cosa a quelli che stanno li. Minimo torni a casa con una bottiglia di birra conficcata nelle stomaco.

20 09 2010
alex

“minchia” non si usa a Milano, ma in Sicilia. Da noi usiamo “figa” o “cazzo”, per il resto concordo piu’ o meno su tutto….

Sapete qual e’ la definizione di “secondo” a Milano? la frazione di tempo che intercorre tra il semaforo che da rosso diventa verdo e il tipo dietro che suona il clacson perche’ non sei ancora ripartito!

20 05 2011
TORNET

EEHEHEHE KUELLA KE SE NN SKATTI SUBITO KUANDO SCATTA IL VERDE E’ VERISSIMA!AHAHAHA

CMQ E’ VERO KE ”MINKIA”NN E’ MILANESE MA KUANDO LO DIKONO MI AMMAZZANO TROPPO ..E’ IMPORTATO DALLA GENTE DEL SUD E SIKKOME CE NE’ TANTISSIMA ANKE IL MILANESE DOC A VOLTE LO DICE

20 08 2013
Andrea cave

1 minchia lo dicono i terroni
2 “milano-Milano?” te lo chiedono i non milanesi, come se tu fossi di new york e loro fossero ammirati da chi viene dalla grande metropoli, non sei tu che lo chiedi. Per questo credo che tu non sia di Milano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: