Notificatore posta Gmail – Quale scegliere?

25 08 2008

Ne ho provati una fraccata, trovato difetti, pregi e lacune, e dopo aver girato in lungo e largo Synaptic ed anche Google alla fine ne è rimasto solo 1: checkgmail.

Ma andiamo per ordine ed analizziamo i pro e contro di quelli che ho provato/testato nella speranza di dare una mano a qualcuno che è nello mio stesso problema (o almeno lo ero fino a poco tempo fa :D ).

Premessa: Ognuno dei software elencati lo potete trovare nel vostro gestore pacchetti della Vostra distribuzione preferita, ad ogni modo vi linko anche il sito del progetto dove potete trovare i sorgenti e/o la versione più recente.

cGmail

Si installa come un’applet del pannello di GNOME, è scritto in python ed è 100% made in Italy essendo sviluppato da Marco Ferragina.

Pro: bello da vedere, di sicuro il più gradevole alla vista tra quelli che ho provato, esteticamente perfetto sul pannello di gnome; inoltre apprezzo molto i popup di notifica delle nuove mail. Oltre a gmail, supporta anche protocolli pop3[s] ed imap[s].

contro: poco customizzabile, inoltre se gmail raggruppa le mail all’interno di un’unico thread (ad esempio quando si hanno una serie di reply ad una mail) non “se ne accorge” e quindi non ti informa sul numero corretto di mail ricevute.

Mail Notification

Il più professionale del set. È un progetto della GNU Foundation ospitato su Savannah.

pro: altamente configurabile anche in modalità esperta, è il più professionale se così si può dire. Oltretutto è un prodotto di alta qualità (come il latte Granarolo) certificato GNU – Free software, insomma il più puro. Supporta molti protocolli.

contro: dato che a me mi serve solo come notifica per la posta gmail, mi sembra fin troppo per le mie esigenze. Scartato.

Gmail Notifier

Si propone come l’alternativa GNU/Linux al notificatore di posta rilasciato ufficialmente da google per le piattaforme Windows e Mac.

pro: è scritto interamente in python, è molto leggero, è altamente configurabile nell’aspetto, basta crearsi le immagini per le icone ed immagini e sostituirle a quelle presenti.

contro: non fornisce un buon sistema di segnalazione dei nuovi messaggi (con i popup troppo grandi e brutti).

CheckGmail

Ospitato su SourceForge, è semplicemente The Best! mette a disposizione un’insieme di comandi ed azioni che una volta abituati non se ne può più fare a meno.

pro: Si possono impostare azioni da eseguire all’arrivo di una nuova mail, si possono filtrare i controlli sulle mail su specifiche label (quelle di Gmail), si possono cambiare le icone usate di default. Inoltre cliccando sull’oggetto di ogni email arrivata CheckGmail mostrerà l’interno testo della mail, quindi non solo un’anteprima. Ma la cosa più toga :) in assoluto è la possibilità di eseguire un insieme predefinito di azioni sulle mail arrivate senza doversi loggare su gmail, e sono:

  • segna come letta
  • archivia
  • segnala come spam
  • cancella
  • segnala tutte le mail come lette

io trovo questi comandi di una comodità eccezionale, non potete immaginare quanto tempo risparmiate ad usare questi comandi senza la necessità di dover aprire il vostro browser, loggarvi su Gmail e fare le stesse azioni qua sopra.

contro: è un po’ più esoso in termini di RAM, salva la password in chiaro sul pc e  le icone non supportano le trasparenze del pannello (per chi non può fare a meno delle trasparenze…). Ogni tanto fa i capricci chiedendo di reinserire username e password e continuando a segnalare l’incorrettezza dei dati inseriti. In tal caso basta killarlo e farlo ripartire e si dà una calmata ;)

Credo che ormai si sia capito, CheckGmail è quello che consiglio a tutti spassionatamente ;)

ed ora passo la parola a Voi lettori: Quale programmino software usate per controllare la posta di gmail? Avete altre applicazioni da suggerire?

About these ads

Azioni

Information

13 responses

25 08 2008
io&ubuntu - MyBioinformatica

Non ho provato CheckGmail, ma io uso cGmail.
“Ogni tanto fa i capricci chiedendo di reinserire username e password e continuando a segnalare l’incorrettezza dei dati inseriti. In tal caso basta killarlo e farlo ripartire e si dà una calmata”
Questo mi fa desistere dal provarlo… :D , cGmail è molto stabile!!!

25 08 2008
Paso

eh vabbé piccoli disguidi che capitano di tanto in tanto, ma le funzionalità che mette a disposizione sono insostituibili ;)

Ciao :)

25 08 2008
guiodic

Io uso mail-notification, anche se solo con gmail. Soprattutto le nuove versioni (per ubuntu si trova il package aggiornato su getdeb.net) sono ottime.

25 08 2008
Bl@ster

Io continuo a restare su Gmail Notifier, visto che mi serve solo sapere se ho posta.
Ottimo post comunque ;)

25 08 2008
Paso

@guiodic: come ho detto concordo sul fatto che mail-notification sia molto ben fatto ;)

@bl@ster: prego!

25 08 2008
nakki

Ho usato per un periodo CheckGmail e concordo sulla varietà di opzioni disponibili e sul fatto del risparmiare tempo. Poi ho scoperto il leggerissimo Gmail Notify che per le mie esegienze è ottimo dato che lo faccio partire all’avvio del sistema e mi basta guardare il colore dell’icona per sapere se ho nuove mail. Lo preferisco per la sua leggerezza e velocità di caricamento, ma se volete un programma completo che vi permetta di gestire le mail (fino ad un certo punto) senza aprire il browser CheckGmail fa per voi…

25 08 2008
bohtont

Fin ad ora avevo usato Gmail Notifier, ma adesso proverò anche gli altri, grazie del post ;-)

26 08 2008
no1globe

Bè che dire.. io non uso niente :D
Apro la pagina della mia posta e la tengo su di una scheda eppoi “lavoro” sulle altre..
Un po’ all’antica vero!? :P

26 08 2008
Paso

@bohtont: prego ;)

@no1globe: all’antica no, direi che avere una di queste applicazioni dà una comodità in più, naturalmente dipende molto anche dall’uso intensivo o maniacale della posta elettronica (ed io sono uno di quelli.. :D )

28 08 2008
paulpes

Mi hai incuriosito parecchio con Check mail, lo proverò al più presto. Come al solito post interessante…

7 09 2008
Luca

Io come ogni buon Firefox user uso il plug in Gmail Notifier.

8 02 2010
scdgigi

Perdonami, ma CheckGmail non supporta account multipli!? Questo secondo me è un “contro” da tenere in considerazione..

Comunque dopo tanto cercare ho trovato il post di cui avevo bisogno!

Grazie

9 04 2012
Mauro Annarumma

ottimo post grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: